Gli eventi sportivi, specie le Olimpiadi e i campionati di Calcio, hanno sempre stimolato e accompagnato l’evoluzione tecnologica e multimediale. La nuova frontiera sono oggi i media immersivi, che per la prima volta portano lo spettatore dal tradizionale punto di vista – esterno alla scena sportiva e passivo – ad un nuovo punto di osservazione: in prima persona a 360 gradi al centro dell’evento. La nuova sensazione è essere teletrasportati nel campo di gioco, e di poter vivere lo sport con la possibilità di guardarsi attorno in ogni direzione.